La guida online alla Galizia

I costumi tradizionali della Spagna

Sin dal secolo XVI la Spagna è stato uno dei paesi più all’avanguardia per quanto riguarda la moda. Lo stile spagnolo ha influenzato il mondo in più di un aspetto e l’abbigliamento tradizionale spagnolo è sempre stato conosciuto per la sua eleganza e per gli ornamenti. Mano a mano che la Spagna degli Asburgo cresceva in potenza, gli abiti spagnoli divennero sempre più popolari in tutta l’Europa occidentale.

I costumi tradizionali spagnoli sono fortemente influenzati dalla cultura araba che ha dominato parte della penisola iberica dal 711 fino al 1492, la quale prevede spesso dei gioielli, profumi, cinture e collane.

Gli abiti spagnoli non sono però riusciti ad evolversi ai tempi che cambiavano e di conseguenza essi divennero obsoleti e lasciarono presto il posto alla moda francese, anche grazie a città come Parigi che erano più innovative e cominciarono ad aprire la strada alla moda europea nel corso del XVII secolo.

Oggi, la moda spagnola è molto moderna, ma l’abbigliamento tradizionale è ancora molto usato. Tra i costumi più classici ci sono quelli della corrida, una delle attrazioni più importanti della penisola iberica, oltre che quelli molto elaborati ispirati all’abbigliamento andaluso del XVIII secolo, fatto di abbondanza di paillettes, fili d’oro e ricami d’argento, curato dalla testa ai piedi, dal copricapo fino alle scarpe, che assumono in ogni moda del mondo un’importanza particolare soprattutto per le donne, come testimoniato anche da siti web come ScarpeDonna.it, uno dei portali di riferimento per il nostro paese.

Ogni regione della Spagna ha i suoi vestiti e abiti tradizionali, ammirati  in maniera particolare durante le feste e le processioni. Quello che non può mancare per completare tali capi di abbigliamento sono la mantilla, un velo tradizionale spesso utilizzato durante le celebrazioni religiose e rappresentato da un pizzo o da un tessuto di seta sottile che si pone sopra la testa o sopra le spalle, a cui si aggiunge il pettine, usato per tenere a posto la mantilla. Da segnalare anche il gilet, un pezzo immancabile dell’abbigliamento tipico spagnolo maschile.

/** * The template for displaying the footer. * * @package WordPress * @subpackage Bold_Life */ ?>
The template for displaying the footer. * * @package WordPress * @subpackage Bold_Life */ ?>